Compagnia Aerea Alitalia (CAI) Compagnia Aerea Alitalia (CAI)

La Compagnia Aerea Italiana, vera e propria, nota anche con l'acronimo CAI, nasce come S.r.l. il 26 agosto 2008 su iniziativa dell'istituto bancario Intesa Sanpaolo col proposito di rilevare il marchio e le attività della vecchia Alitalia e di Air One[5]. In data 18 settembre 2008, l'Assemblea di CAI ha ritirato l'offerta su Alitalia, ritiro ufficializzato formalmente il 22 settembre. La società, tuttavia, non è stata sciolta. In data 27 settembre 2008 si raggiunge un accordo quadro fra la CAI e alcune sigle sindacali per la stesura dei contratti di lavoro.

Dopo aver in un primo tempo fissato l'inizio dell'attività al 15 ottobre 2008, la CAI ha differito il termine dapprima alla fine dello stesso mese e, in seguito, ha nuovamente rinviato al 1º dicembre al fine di espletare gli adempimenti burocratici, normativi e contrattuali e per assicurare il reperimento di ulteriori fondi in ragione di 1 miliardo di euro, operazione resa potenzialmente delicata dalla crisi creditizia [6].

Il 28 ottobre 2008 l'assemblea degli azionisti approva la trasformazione della società da S.r.l. a S.p.A. con una ricapitalizzazione da 1,1 miliardi di euro, ne elegge il consiglio di amministrazione e adotta il nuovo statuto[7][8].

Il 12 dicembre la CAI acquista parte degli asset, insieme alla titolarità del marchio industriale, da Alitalia - Linee Aeree Italiane S.p.A. per 1.052 milioni di euro di cui solo circa 300 saranno effettivamente versati alla vecchia Alitalia "in contanti". Il 30 dicembre 2008 i soci della CAI decidono di mutare, dal 13 gennaio 2009, la denominazione societaria in Alitalia - Compagnia Aerea Italiana[9][10].

Il 12 gennaio 2009 Air France-KLM ha acquistato il 25 per cento del capitale della compagnia per una somma vicina ai 322 milioni di euro[11]. L'accordo con la compagnia franco-olandese prevede la creazione di un sistema multi-hub a livello europeo focalizzato su Amsterdam Schipol, Parigi Charles De Gaulle e Milano Malpensa, a condizione che venga razionalizzato il ruolo di Linate come city airport specializzato nella tratta Milano-Roma e il rispetto dei tempi previsti nella realizzazione delle infrastrutture di collegamento tra Milano e Malpensa; per quanto riguarda invece Roma Fiumicino verrà utilizzato per massimizzare la presenza delle rotte verso il Mediterraneo, verso l'Estremo Oriente e verso il Sud America. Inoltre è stato fissato in 4 anni il termine del lockup per gli azionisti della nuova Alitalia. Nell'arco di questi 4 anni i soci italiani potranno vendere azioni ad altri soci italiani che avranno diritto di prelazione. Il patto prevede anche una via d'uscita nel caso le sinergie definite per i prossimi tre anni non vengano realizzate almeno per il 50%. Il consiglio di amministrazione è allargato a 19 componenti, di cui 3 designati da Air France; viene istituito un Comitato esecutivo - composto da 9 amministratori, di cui 2 nominati da Air France - cui sono riservate le decisioni strategiche di gestione e ampi poteri di amministrazione (approvazione dei piani industriali e strategici, approvazione degli accordi di collaborazione, investimenti per soglie di valore superiori ai 50 milioni). Infine c'è l'obbligo per il socio che superi il 50% delle azioni con diritto di voto di lanciare un'Opa su tutte le azioni detenute dagli altri soci che intendano vendere[12].

Sempre il 12 gennaio, nella sede dell'Enac viene stipulato il contratto di cessione degli asset, con il rilascio della licenza di operatore aeronautico per l'inizio delle operazioni della nuova società.

Nel gennaio 2009, Alitalia CAI ri-nasceva con un network più piccolo rispetto a quello della vecchia Alitalia LAI, con un taglio di 30 destinazioni straniere tra cui 6 capitali europee, ma con una maggiore presenza nel mercato domestico pari al 52% del traffico, quattro volte più grande di Meridiana e sei volte più grande di Wind Jet.[13]

Il 7 aprile 2009 viene annunciato l'incremento della base di Venezia, che diventerà quindi il terzo aeroporto della compagnia[14]. Il 13 maggio la società ribadisce che l'hub di riferimento è e sarà anche in futuro, almeno fino alla scadenza del contratto con AdR nel 2013, l'aeroporto di Roma-Fiumicino[15].

Ad agosto 2009, Alitalia CAI è la prima compagnia aerea nel traffico domestico in Italia con quasi il 50% (tre volte più grande di Meridiana e quattro volte più grande di Ryanair), e la terza compagnia aerea per traffico internazionale europeo da/per l'Italia (dopo Ryanair, poco sotto easyJet e poco sopra Lufthansa/Lufthansa Italia).[16]

Il 26 ottobre 2009, in concomitanza con l'inaugurazione del terminal unico Alitalia, il Terminal 1 (ex Terminal A), all'aeroporto di Roma-Fiumicino dedicato ad i voli nazionali e Schengen, viene anche svelato il nuovo brand per il collegamento tra Roma-Fiumicino e Milano-Linate che sia chiamerà RomaMilano - MilanoRoma.[17]

Il 10 novembre 2009, Air France-KLM Cargo ha annunciato attraverso la sua newsletter periodica inviata a tutti i clienti la comunicazione in cui annuncia di essere, a partire dal 16 novembre, nuovo GSA (Agente Generale di Vendita) di Alitalia Cargo, Alitalia CAI ha quindi ceduto ad Air France-KLM Cargo la rete commerciale di vendita dello spazio riservato alle merci nella stiva degli aerei passeggeri dei voli di linea (il cosidetto belly).[18][19]

Il 15 dicembre 2009 Alitalia, in collaborazione con il Comune di Torino, la Provincia di Torino e la Regione Piemonte, inaugura 4 nuove rotte internazionali (voli diretti) dall'aeroporto di Caselle per Amsterdam (dal lunedì al venerdì), Berlino (giovedì, sabato e domenica), Istanbul (martedì, venerdì e domenica) e Mosca (lunedì, mercoledì e sabato). I voli sono operati con un unico Airbus A319 Alitalia, che ha come base permanente proprio l'aeroporto Sandro Pertini di Torino.[20]

Il 18 dicembre 2009 Alitalia ed Etihad Airways hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding (MOU) con l’obiettivo di finalizzare accordi di codeshare a partire dalla Summer 2010. Gli accordi, soggetti alle necessarie approvazioni governative, prevedono la possibilità per i clienti di Alitalia di volare direttamente dall’Italia verso Abu-Dhabi e approfittare delle coincidenze dall’hub di Etihad per raggiungere 55 destinazioni nella regione del Golfo e nel resto del mondo. I passeggeri di Alitalia godranno anche di un accesso privilegiato a un grande numero di servizi proposti da Etihad. I clienti Etihad avranno la possibilità di volare da e per Roma e Napoli.Etihad apporrà associerà il proprio codice di volo “EY” a una serie di collegamenti di Alitalia da Milano verso Roma e Napoli e da Roma verso alcune destinazioni europee tra cui Francoforte, Ginevra e Monaco di Baviera. Alitalia applicherà il codice “AZ” sui voli di Etihad tra Milano e Abu Dhabi e da Abu Dhabi verso Bahrain, Muscat, Città del Capo, Johannesburg, Bangkok, Sydney e Melbourne.

Il 5 febbraio 2010, l'AEA ha reso noti i dati di traffico relativi alle compagnie membre per il 2009, per la nuova Alitalia i dati sono i seguenti: passeggeri trasportati 21.218.400, traffico RPK (mill) 28.417,9 , capacità ASK (mill) 43.355,4 , load factor % 65,5 , traffico TFTK (mill) 335,2.[21]

Dal 28 marzo 2010, Air One, nell’ambito della strategia di Alitalia, è stata trasformata in uno “Smart Carrier”. Ciò a seguito dell’esigenza di differenziare l’offerta su alcuni mercati italiani tipicamente caratterizzati da un profilo di domanda più attenta al prezzo con un brand, un modello operativo e un’offerta di servizi innovativi, che verranno ulteriormente sviluppati nel prossimo futuro. La nuova Air One, infatti, è caratterizzata da un’immagine giovane e dinamica, un assetto di network dedicato, prezzi competitivi ed un servizio semplificato.

Migliori offerte voli low cost
Partenza Destinazione Data di partenza Prezzo (€)
Craiova Craiova (CRA) - Romania Venezia Treviso (TSF) - Italia 30/01/18 8.38
Bologna Panigale (BLQ) - Italia Bucarest Otopeni (OTP) - Romania 31/01/18 8.38
Brindisi Casale (BDS) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 22/01/18 9.77
Cagliari Elmas (CAG) - Italia Parma G. Verdi (PMF) - Italia 21/01/18 9.77
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 05/02/18 9.77
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 08/02/18 9.77
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Bologna Panigale (BLQ) - Italia 01/02/18 9.77
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 28/01/18 9.77
Bari Palese (BRI) - Italia Francoforte Hahn (HHN) - Germania 25/01/18 9.79
Francoforte Hahn (HHN) - Germania Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia 07/02/18 9.79
Francoforte Hahn (HHN) - Germania Bari Palese (BRI) - Italia 20/01/18 9.79
Plovdiv Plovdiv (PDV) - Bulgaria Milano Bergamo (BGY) - Italia 28/02/18 9.79
Milano Bergamo (BGY) - Italia Francoforte main (FRA) - Germania 15/02/18 9.99
Milano Bergamo (BGY) - Italia Plovdiv Plovdiv (PDV) - Bulgaria 18/02/18 9.99
Venezia Treviso (TSF) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 21/02/18 9.99
Santiago de Compostela Santiago (SCQ) - Spagna Barcellona El Prat (BCN) - Spagna 01/02/18 10.99
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 03/02/18 11.01
Venezia Treviso (TSF) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 04/02/18 11.01
Bologna Panigale (BLQ) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 02/02/18 12.71
Milano Bergamo (BGY) - Italia Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia 24/01/18 12.71
Milano Bergamo (BGY) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 22/01/18 12.71
Roma Ciampino (CIA) - Italia Comiso Magliocco (CIY) - Italia 28/02/18 12.71
Comiso Magliocco (CIY) - Italia Roma Ciampino (CIA) - Italia 26/02/18 12.71
Bologna Panigale (BLQ) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 18/02/18 12.71
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 18/01/18 12.71
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Bologna Panigale (BLQ) - Italia 05/02/18 12.71
Bologna Panigale (BLQ) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 15/02/18 12.71
Londra Stansted (STN) - Gran Bretagna Torino Caselle (TRN) - Italia 31/01/18 12.74
Sofia Vrajdebna (SOF) - Bulgaria Roma Ciampino (CIA) - Italia 19/01/18 12.74
Francoforte Hahn (HHN) - Germania Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia 28/01/18 12.74
Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia Francoforte Hahn (HHN) - Germania 24/01/18 12.74
Catania Fontanarossa (CTA) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 24/01/18 12.99
Catania Fontanarossa (CTA) - Italia Perugia Sant Egidio (PEG) - Italia 20/01/18 12.99
Brindisi Casale (BDS) - Italia Eindhoven Eindhoven (EIN) - Olanda 23/01/18 12.99
Perugia Sant Egidio (PEG) - Italia Catania Fontanarossa (CTA) - Italia 23/01/18 12.99
Varsavia Okecie (WAW) - Polonia Milano Bergamo (BGY) - Italia 01/02/18 13.14
Varsavia Okecie (WAW) - Polonia Milano Bergamo (BGY) - Italia 29/01/18 13.14
Varsavia Okecie (WAW) - Polonia Milano Bergamo (BGY) - Italia 28/01/18 13.14
Roma Ciampino (CIA) - Italia Bucarest Otopeni (OTP) - Romania 18/01/18 13.54
Roma Ciampino (CIA) - Italia Cagliari Elmas (CAG) - Italia 31/01/18 13.81
Venezia Treviso (TSF) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 29/01/18 14.32
Londra Stansted (STN) - Gran Bretagna Milano Bergamo (BGY) - Italia 27/02/18 14.63
Londra Stansted (STN) - Gran Bretagna Milano Malpensa (MXP) - Italia 27/02/18 14.63
Milano Malpensa (MXP) - Italia Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia 30/01/18 14.67
Bologna Panigale (BLQ) - Italia Bari Palese (BRI) - Italia 20/01/18 14.67
Catania Fontanarossa (CTA) - Italia Milano Malpensa (MXP) - Italia 02/02/18 14.67
Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia Milano Malpensa (MXP) - Italia 18/01/18 14.67
Milano Malpensa (MXP) - Italia Catania Fontanarossa (CTA) - Italia 19/01/18 14.67
Bari Palese (BRI) - Italia Firenze Pisa Galilei (PSA) - Italia 19/01/18 14.67
Firenze Pisa Galilei (PSA) - Italia Bari Palese (BRI) - Italia 29/01/18 14.67
Firenze Pisa Galilei (PSA) - Italia Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia 30/01/18 14.67
Milano Malpensa (MXP) - Italia Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia 26/01/18 14.67
Milano Bergamo (BGY) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 23/02/18 14.67
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 24/02/18 14.67
Milano Bergamo (BGY) - Italia Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia 23/01/18 14.67
Bari Palese (BRI) - Italia Bologna Panigale (BLQ) - Italia 24/01/18 14.67
Roma Fiumicino (FCO) - Italia Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia 30/01/18 14.67
Milano Malpensa (MXP) - Italia Catania Fontanarossa (CTA) - Italia 20/02/18 14.67
Brindisi Casale (BDS) - Italia Firenze Pisa Galilei (PSA) - Italia 21/01/18 14.67
Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 05/02/18 14.67
Milano Malpensa (MXP) - Italia Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia 26/01/18 14.67
Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 31/01/18 14.67
Catania Fontanarossa (CTA) - Italia Milano Malpensa (MXP) - Italia 23/01/18 14.67
Cagliari Elmas (CAG) - Italia Cuneo Levaldigi (CUF) - Italia 22/02/18 14.67
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 24/01/18 14.67
Perugia Sant Egidio (PEG) - Italia Catania Fontanarossa (CTA) - Italia 25/01/18 14.67
Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia Firenze Pisa Galilei (PSA) - Italia 27/01/18 14.67
Milano Bergamo (BGY) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 18/01/18 14.67
Firenze Pisa Galilei (PSA) - Italia Brindisi Casale (BDS) - Italia 19/01/18 14.67
Milano Bergamo (BGY) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 25/02/18 14.67
Milano Bergamo (BGY) - Italia Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia 30/01/18 14.67
Roma Fiumicino (FCO) - Italia Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia 28/01/18 14.67
Bari Palese (BRI) - Italia Firenze Pisa Galilei (PSA) - Italia 21/01/18 14.67
Catania Fontanarossa (CTA) - Italia Perugia Sant Egidio (PEG) - Italia 23/01/18 14.67
Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia Roma Fiumicino (FCO) - Italia 29/01/18 14.67
Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia Venezia Treviso (TSF) - Italia 29/01/18 14.67
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 23/01/18 14.67
Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia Roma Fiumicino (FCO) - Italia 18/01/18 14.67
Trapani Birgi (TPS) - Italia Bruxelles Charleroi (CRL) - Belgio 26/01/18 14.70
Bruxelles Charleroi (CRL) - Belgio Bologna Panigale (BLQ) - Italia 29/01/18 14.70
Londra Stansted (STN) - Gran Bretagna Milano Bergamo (BGY) - Italia 28/01/18 14.70
Milano Malpensa (MXP) - Italia Londra Stansted (STN) - Gran Bretagna 29/01/18 14.70
Londra Stansted (STN) - Gran Bretagna Milano Malpensa (MXP) - Italia 31/01/18 14.70
Cagliari Elmas (CAG) - Italia Cracovia Balice (KRK) - Polonia 13/02/18 14.70
Roma Fiumicino (FCO) - Italia Barcellona El Prat (BCN) - Spagna 30/01/18 14.70
Roma Fiumicino (FCO) - Italia Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia 08/02/18 14.99
Milano Bergamo (BGY) - Italia Cagliari Elmas (CAG) - Italia 24/01/18 14.99
Napoli Capodichino (NAP) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 09/02/18 14.99
Milano Malpensa (MXP) - Italia Catania Fontanarossa (CTA) - Italia 17/02/18 14.99
Milano Bergamo (BGY) - Italia Napoli Capodichino (NAP) - Italia 12/02/18 14.99
Catania Fontanarossa (CTA) - Italia Milano Malpensa (MXP) - Italia 09/02/18 14.99
Bruxelles Charleroi (CRL) - Belgio Lamezia T. S. Euf. (SUF) - Italia 14/02/18 14.99
Trapani Birgi (TPS) - Italia Bologna Panigale (BLQ) - Italia 06/02/18 14.99
Sofia Vrajdebna (SOF) - Bulgaria Catania Fontanarossa (CTA) - Italia 27/02/18 14.99
Palermo Punta Raisi (PMO) - Italia Roma Fiumicino (FCO) - Italia 07/02/18 14.99
Roma Fiumicino (FCO) - Italia Catania Fontanarossa (CTA) - Italia 10/02/18 14.99
Varsavia Okecie (WAW) - Polonia Bruxelles Charleroi (CRL) - Belgio 18/01/18 14.99
Bari Palese (BRI) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 28/02/18 14.99
Brindisi Casale (BDS) - Italia Milano Bergamo (BGY) - Italia 12/02/18 14.99
Cracovia Balice (KRK) - Polonia Cagliari Elmas (CAG) - Italia 06/02/18 15.45
Ricerca voli Low Cost

Attendi qualche secondo...
Stiamo selezionando le migliori tariffe per la
destinazione che hai scelto!